Viaggio zaino in spalla Perù

Viaggio zaino in spalla

Per Sere il viaggio è zaino in spalla! la cucciola del nostro gruppo ha al suo attivo tantissimo mondo visitato, la vogliamo presentare con un estratto preso della sua biografia.

“Una smodata voglia di scoprire il mondo con zaino in spalla, scarpe comode, salite scomode, avventure su disparati mezzi scalcinati, grandi abbuffate nelle peggiori bettole dell’universo, letti fatiscenti ma gli occhi pieni di colori, sorrisi, bambini, suoni, tramonti, campagne, abbracci, mari, …. ed ancora più smania di ripartire”.

Viaggio zaino in spalla : Sere chi sei tu?

Una “ragazza” senza grandi ambizioni di vita, mi accontento di poco: mi basta la serenità, il mio lavoro, i miei amici, i miei cani e lo zaino pronto per partire

Il tuo paese preferito

Messico, perché è stato il primo grande viaggio zaino in spalla, dove tornerei oggi stesso, dove vorrei passare più tempo delle canoniche vacanze

Non parti senza avere con te

Gli occhiali da sole! Sempre ed ovunque!

Raccontaci il tuo viaggio più avventuroso

Oddio? Solo uno? Credo l’India per i mille intoppi e le condizioni estreme

Qual è la città più bella del mondo.

La città dove mi piace sempre tornare, Bergamo, la mia città natale. Quella che ancora riesce a stupirmi con la sua bellezza in ogni stagione, con le vie colme di gente o desolate nelle serate invernali.

L’errore più grande che hai fatto durante un viaggio.

Portare una sola carta di credito e pochi contanti in un paese inaspettatamente esoso

La spiaggia più bella che hai visto si trova … 

Domanda molto difficile! Direi in Thailandia, ma non per la spiaggia in sé ma per quello che ha rappresentato: un nuovo anno, un nuovo inizio (alba del 01/01/2019)

viaggio zaino in spalla : Un posto dove non torneresti

Il Belize perché nutrivo delle aspettative altissime che sono state disattese

La differenza tra Viaggiare in solitaria o in compagnia

Misurarsi con sé stessi, senza protezioni, senza spalleggiarsi. Ascoltarsi, spaventarsi e allo stesso tempo gioire del silenzio

Sere e Emanuele

viaggio zaino in spalla : Ultima domanda, viaggiare è …

Vivere, respirare, scoprire, sognare!

10 commenti

  1. Lisa Trevaligie Travelblog

    Mi piacerebbe molto intraprendere un viaggio in solitaria zaino in spalla. Non ne ho mai avuto occasione ma ora che la bimba è autonoma credo proprio di poter cominciare a lavorarci su.

  2. Teresa

    Ho letto con interesse questo articolo per scoprire che io ho un modo di viaggiare completamente diverso, probabilmente perchè ho un’età diversa e ho delle esigenze diverse.
    Complimenti comunque per gli splendidi viaggi!

  3. Libera

    Ogni tanto anche io ho fatto dei viaggetti zaino in spalla e ammetto che non mi è dispiaciuto affatto. Contenta di aver conosciuto la storia di Sere.

  4. Laura Lombardini

    Bella e audace la mia adorata “nipotina”! Peccato che il Belize ti abbia lasciato un brutto ricordo. Quando andai io, ne rimasta affascinata, soprattutto per la gente che ho incontrato. Ci avevano detto che avremmo trovato tanta delinquenza e ignoranza….ma forse per fortuna o per casualità tutti gli incontri e soprattutto i luoghi visitati sono stati all’altezza delle aspettative.

  5. Silvia The Food Traveler

    I primi viaggi in solitaria mi spaventavano un po’, però dopo un paio di volte ci si fa l’abitudine e devo dire che ora un po’ mi mancano anche. Vuoi mettere la bellezza di decidere autonomamente cosa fare e cosa non fare senza bisogno di rendere conto a nessuno?

Lascia il tuo commento