Categorie

viaggiare in Indonesia

Viaggiare in Indonesia. Una scheda tecnica del paese e tante informazioni utili. Per altre informazioni leggete anche :

Viaggiare in Indonesia scheda tecnica del paese

  • Codice Paese : ID 
  • Capitale: Jakarta
  • Popolazione: 238.452.952
  • Superficie: 1.919.317 km2

Fuso orario nel periodo in cui in Italia vige l’ora legale;

  • + 5 ore per Sumatra e Giava  
  • + 6 ore per Bali , Lombok , Flores , Sumbawa , Sumba , Timor
  • + 7 ore per l’Indonesia orientale 

Se in Italia vige l’ora solare , si deve aggiungere un’ora in più.

Lingue:

Il Bahasa Indonesia, tantissime altre lingue locali, l’inglese è diffuso solo nelle aree turistiche

Religioni:

Le religioni riconosciute dallo stato Indonesiano sono 6: Musulana -Protestante -Cattolica – Induista – Buddista – Confucianesimo.

Telefono e cellulari : ATTENZIONE Dal 15 settembre 2020 obbligo di registrare i cellulari all’arrivo in Indonesia

Leggi o scarica la procedura di registrazione

Prefisso per l’Italia:  0039
Prefisso dall’Italia:   0062

indonesia prese elettriche tipi

La corrente in IndonesiaTensione: 230 V
Frequenza: 50 Hz
Prese Elettriche UtilizzateTipo C   Tipo F   Tipo G

Cambio e moneta

Cambio
Nome Moneta: Rupia Indonesiana
Codice Moneta: IDR
Il cambio  rupia/euro – dollaro  ha una forte oscillazione. 
La soluzione migliore è portare euro e cambiare i soldi appena arrivati in Indonesia. State attenti che le banconote non siano danneggiate o strappate.

Agli arrivi internazionali degli aeroporti troverete numerosi cambiavalute. Attenzione le tariffe dell’aeroporto non sono quasi mai le più convenienti. Quindi se proprio ne avete bisogno cambiate lo stretto necessario per le prime necessità.

Lungo la strada o appena arrivati nella vostra località di vacanza cercate un cambio .

ATTENZIONE CAMBIARE SOLO IN :

Authorized Money Changer, uffici con security e insegne delle maggiori banche come la Mandiri.

Attenzione alle truffe:

Diffidate dei banchetti improvvisati con scritte a pennarello, si trovano spesso in stradine laterali e hanno tassi di cambio molto convenienti.

ATM

Un’altra possibilità per cambiare i soldi in Indonesia è ritirare le rupie indonesiane direttamente a un bancomat.
Indispensabile avere la carta abilitata per il prelievo all’estero e avere il codice pin da inserire durante il prelievo .
Nelle zone turistiche gli ATM si trovano ovunque, aeroporti, centri commerciali, supermercati e banche.

Molte attività commerciali, hotel e ristoranti di livello alto, accettano le carte di credito, normalmente aggiungono una tax del 2.5% sul conto totale.
Per pagare semplici homestai e nei warung occorre avere denaro contante.

Documenti necessari per l’ingresso in Indonesia

Quali documenti occorrono per viaggiare in Indonesia :

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi alla data di ingresso in Indonesia.

ATTENZIONE il passaporto non deve essere rovinato.

Da Giugno 2015 i cittadini Italiani il VOA on arrival è gratis

Overstay in Indonesia


Se una cancellazione del volo o qualche altro problema vi tratterranno in Indonesia più a lungo di quanto consentito dal visto, occorre seguire questa procedura:

  • Andare in immigrazione e ottenere un visto di emergenza di 14 giorni.

Per ottenere questo visto speciale della durata di 14 giorni è necessario avere una prova di cancellazione per iscritto, che il volo è stato effettivamente cancellato dalla compagnia aerea.

Altrimenti pagherai una tassa per Overstay di 1.000.000 rp il giorno.

Ambasciate e Consolati

  • Ambasciata Indonesiana Via Campania 55 – 00187 Roma – Italia Tel. 064200911 – https://kemlu.go.id/rome/id – Email: roma.kbri@kemlu.go.id
  • Ambasciata Italiana Jalan Diponegoro 45, Menteng Jakarta 10310 Indonesia
  • Tel.: (+62 21) 319.374.45  – Fax: (+62 21) 319.374.22
  • Ufficio Consolare: Tel./Fax (+62 21) 319.234.90
  • Cellulare di servizio solo per emergenze : 0815 181.13.44 ( per chi chiama dall’Italia  062 15.181.13.44).
  • E-mail: ambasciata.jakarta@esteri.itAmbasciata D’Italia – Jakarta

A Bali non c’è l’ ambasciata, in caso di bisogno è possibile rivolgersi al Consolato Onorario:

  • Sig: Pino Confessa
  • Lotus Enterprise Building Jalan By-Pass Ngurah Rai, Jimbaran, Bali
  • Tel +62361701005 Cellulare d’emergenza: +628123904471
  • Sito web: www.italconsbali.org – Email: italconsbali@italconsbali.org

Numeri per Emergenze

  • Polizia ed emergenza generale: 110/112 (SMS 1717)
  • Ambulanza: 118
  • Vigili del Fuoco: 113
  • Emergenze mediche: 119
  • Polizia Turistica (Bali): (0361) 754 599 / (0361) 224 111
  • Polizia Turistica (Jakarta): (021) 526 4073

UNITA’ DI CRISI DELLA FARNESINA

L’Unità di Crisi della Farnesina si occupa della tutela dei cittadini italiani all’estero in situazioni di emergenza, terrorismo internazionale, tensioni sociopolitiche, calamità naturali, pandemie ed emergenze sanitarie, fornendo informazione e assistenza –

Tel: 06 36225 – E-mail: unita.crisi@esteri.it

Numeri utili in caso di problemi sanitari

  • IN CASO DI PROBLEMI DI SALUTE CONTATTATE:
  • International Tourist Medical Services Bali +62 361 751981 – AMBULANCE TEL : 751-981
  • BMC HOSPITAL Nusa Dua +62 3613000911 Kuta +62 3613003911 Ubud +62 3612091030)
  • SILOAM HOSPITAL +62 361 779 900 Emergency +62 361 779 911
  • Rumah Sakit Bali Mandara By Pass Ngurah Rai Street No.548, Sanur + 62 0361 4490566
  • Le farmacie ( Apotek ) si trovano in tutte le aeree turistiche e vendono farmaci con principi attivi equivalenti a quelli italiani

Covid hotline nazionale: 119 ext 9 (https://www.covid19.go.id)pagina facebook Bali coronavirus https://www.facebook.com/balicovid19update

Strutture ospedaliere a Bali con assistenza Covid

Indonesia : Cosa fare in caso di chiusura dell’aeroporto causa vulcano 

L’Indonesia è terra di vulcani, capita spesso di vederli fumare, in caso di ceneri è possibile che qualche aeroporto venga momentaneamente chiuso, ecco cosa fare.

Cancellazioni voli :

È molto importante in questa situazione di allerta, controllare regolarmente lo stato dei voli e mettersi in contatto per tempo con la propria compagnia aerea.

Riprogrammazione del volo
In caso di chiusura dell’aeroporto, chiedete il riposizionamento dalla vostra compagnia, ricordatevi che in caso di chiusura anche di un solo giorno, l’aeroporto ci metterà molto tempo a smaltire tutti i voli rimasti a terra. Potreste partire anche dopo qualche giorno, l’alternativa potrebbe essere di decollare da un altro aeroporto. Chiedete alla compagnia se la spesa per raggiungere gli aeroporti è a carico vostro, o la compagnia o assicurazione di viaggio copre queste spese.

Non perdiamo mai la calma – I disagi di questa situazione sono tanti, potrebbero esserci paura e tensione ma ricordiamoci che siamo in Indonesia è il modo di comportarsi è importante. 

  • Non alzare la voce
  • Rispettare le autorità
  • Vestire in maniera adeguata

Forse questa esperienza vi riporterà a casa con un cattivo ricordo di questo paese, sono sicura che dopo qualche tempo ripenserete a questa esperienza e avrete solo tanta voglia di ritornare per una seconda volta in Indonesia 

COSA FARE IN CASO DI SMARRIMENTO O FURTO DEL PASSAPORTO

Ecco la procedura riportata dal sito dell’Ambasciata Italiana a Jakarta –

Coloro che abbiano subito il furto del passaporto o che lo abbiano smarrito in Indonesia o Timor-Leste devono innanzitutto sporgere al più presto regolare denuncia alle Autorità di polizia indonesiane, presso la stazione di polizia più vicina.

Una seconda denuncia deve essere inoltre sottoscritta per le Autorità italiane.

Sarà quindi possibile richiedere il rilascio di un nuovo passaporto alla Cancelleria consolare dell’Ambasciata, in caso di residenza nella Circoscrizione consolare, oppure di un Emergency Travel Document (ETD) nel caso in cui gli interessati si trovino in Indonesia o Timor-Leste per un breve soggiorno turistico o per affari e necessitino di far subito rientro in Italia.

L’ETD puo’ essere utilizzato esclusivamente al fine di rientrare in Italia o nel paese di residenza ufficiale.

Per ottenerne il rilascio bisogna presentare la seguente documentazione:
1) denuncia di smarrimento o furto del passaporto o di altro documento di viaggio, resa all’Ambasciata ai sensi degli articoli 46 e 47 e con le avvertenze di cui all’art. 76 del D.P.R. 445/2000;
2) 2 fotografie su fondo bianco, uguali, frontali, a colori 35 x 40 mm,
3) titolo di viaggio;
Il Consolato onorario in Denpasar non e’ abilitato al rilascio dell’ETD, ma si limita alla trasmissione delle domande di rilascio all’Ambasciata in Jakarta ed eventualmente a consegnare il documento.

Tutte le spese di spedizione, della documentazione e dell’ETD rilasciato, sono a carico dell’interessato.

E’ opportuno rendere la denuncia di furto o smarrimento del passaporto anche alle locali Autorità di Polizia, ai fini di facilitare il transito alla frontiera, anche in mancanza del passaporto sul quale era stato apposto il visto.

Attenzione!


Coloro che non possono più esibire il passaporto utilizzato per entrare in Indonesia a causa di furto o smarrimento, e che quindi ottengono un nuovo passaporto o un ETD (Emergency Travel Document
). Dovranno richiedere all’Ufficio Immigrazione indonesiano un’autorizzazione all’uscita dal Paese prima della partenza. Per il rilascio dell’autorizzazione sono generalmente necessari due giorni lavorativi.

Moduli: Denuncia di SMARRIMENTO O FURTO del passaporto

Patente internazionale per guidare in Indonesia

Indonesia, guida e patente internazionale
Indonesia, guida e patente internazionale

Se volete viaggiare in Indonesia e affittare veicoli a motore (automobili e motocicli) è indispensabile essere in possesso di patente di guida internazionale abilitata anche alla guida di veicoli a due ruote (nel caso s’intenda noleggiare un motoveicolo) .

La patente italiana in Indonesia non ha nessun valore

Obbligo dell’uso del casco sia per il guidatore sia per il passeggero.

Gli stranieri possono noleggiare e guidare auto e motociclette fornite di polizza assicurativa per stranieri. ACI Patente internazionale


Patente Internazionale: cose da sapere

Per la maggior parte dei Paesi extra europei è richiesto un permesso internazionale di guida.

Tale documento non può essere utilizzato autonomamente, ma deve sempre accompagnare la patente nazionale in corso di validità.

Le convenzioni internazionali in materia prevedono due distinti modelli di patente internazionale:

  • modello “Ginevra 1949” valido per massimo un anno
  • modello “Vienna 1968” valido per massimo tre anni

Entrambi i permessi internazionali di guida sono attualmente ottenibili in Italia.

Sempre nei limiti della validità della patente nazionale, ad esempio se la vostra patente italiana ha una scadenza residua inferiore ai tre anni al momento di rilascio della patente internazionale, quest’ultima scadrà insieme alla normale patente viaggiare sicuri mobilita’


La convenzione di Vienna del 1968

La Convenzione sulla circolazione stradale conclusa a Vienna in data 8 novembre 1968 è stata ratificata da 72 paesi.

Alcuni paesi non hanno ratificato la Convenzione, tra cui Cile, Cina, Corea del Sud, Costa Rica, Ecuador, Ghana, Santa Sede, Indonesia, Irlanda, Iraq, Israele, Giappone, Messico, Portogallo, Spagna, Thailandia e Venezuela.

La Convenzione ha ricevuto emendamenti il 3 settembre 1993 e il 28 marzo 2006. Esiste inoltre un accordo europeo che integra la convenzione sulla circolazione stradale del 1968, che si è concluso a Ginevra il 1º maggio 1971.

Prima del 29 marzo 2011 l’articolo 43 della Convenzione stabiliva che le Parti contraenti riconoscessero come valide per la guida nei loro territori:

  • patente di guida nazionale redatta nella lingua nazionale o in una delle lingue nazionali, o, se non redatta in tale lingua, accompagnata da una traduzione certificata;
  • patente di guida nazionale conforme alle disposizioni di cui all’allegato 6 della Convenzione;
  • un documento qualsiasi di guida internazionale conforme alle disposizioni dell’allegato 7 della Convenzione.

Prima del 29 marzo 2011, l’allegato 6 e l’allegato 7 definivano forme delle patenti di guida che erano diverse da quelle definite dopo tale data. Ad ogni modo, le patenti di guida rilasciate prima del 29 marzo 2011, che corrispondano all’edizione precedente degli allegati, sono valide fino alla loro data di scadenza (articolo 43).

L’Indonesia accetta le patenti internazionali modello Vienna 1968

come fare la patente internazionale

  • la domanda compilata sul modello apposito che vi consegneranno allo sportello;
  • l’attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001 da effettuiare tramite un bollettino postale;
  • l’attestazione del versamento di € 16,00 sul c/c 4028, sempre in posta;
  • una marca da bollo da euro 16;
  • 2 fotografie identiche, formato tessera, di cui una autenticata; per autenticare la foto è necessario recarsi agli uffici dell’Anagrafe;
  • una fotocopia fronte retro della propria patente in corso di validità.

In alternativa potete recarvi presso un’agenzia pratiche auto o un’autoscuola. In questo caso penseranno a tutto loro, certo il prezzo sale di oltre il doppio

Ministero dei trasporti

Una volta che sarete sul posto pronti per la guida ,ricordatevi Il traffico è allucinante e occorre prestare la massima attenzione , si guida a sinistra e si sorpassa a destra ,in scooter esiste l’obbligo dell’uso del casco sia per il guidatore che per il passeggero , in auto usare le cinture di sicurezza

Volare in Indonesia dall’Italia

Non ci sono voli diretti dall’Italia per L’ Indonesia, ma le ottime compagnie mediorientali e orientali operano con partenza dai maggiori aeroporti italiani, con buone combinazioni con scalo finale a Bali e  Giacarta 

  • Qatar Airways via Doha, Qatar
  • Emirates via Dubai, Emirati Arabi Uniti
  • Cathay Pacific via Hong Kong
  • Singapore Airlines via Singapore
  • Turkish Airlines via Istanbul

Le leggi doganali, i numeri di telefono o indirizzi possono cambiare, cercherò di tenere sempre aggiornata questa pagina di informazioni generali.

Il Blog di Viaggi …

covid19 requisiti per viaggiare

Covid 19: Requisiti per viaggiare

covid19 come è cambiato il mondo e il modo di viaggiare, tante informazioni su come e dove organizzare un viaggio nel 2021

Rajastan mandawa nei vicoli

Il nostro Rajastan di More&Seve

Il nostro secondo passaggio in India è stato in Rajastan. I Viaggi di More Il Rajastan è uno stato poco […]

New York Statua Libertà

New York

New York , un melting pot di razze, culture, religioni. Accoglie tutti coloro che hanno l’intraprendenza per conquistarla.

Laos 4000 isole

Laos lungo il fiume e sull’acqua

Il Laos un paese d’acqua e di montagne, di vita lungo il grande mekong, villaggi ed etnie, uno modo di vivere lento e lontano

Logo Indonesia con Bru

Rispondi