Indonesia isola di Rote onde e sole

L’isola di Rote si trova nella lontana Indonesia Orientale, conosciuta dai surfisti per le sue onde perfette. Quest’isola nasconde tante altre meraviglie.

I Viaggi di Bru

Indonesia isola di Rote informazioni

Dove si trova L’isola di Rote

Rote è un’isola remota e ancora inesplorata nel lontano Nusa Tenggara Timur. Fa parte della reggenza di Kupang, ed è l’isola più meridionale dell’Indonesia. Situata al largo della punta meridionale di Timor, è costituita da colline, piantagioni terrazzate, palme e acacia, zone con savane e altre di foresta primaria.

La città principale è Ba’a e si trova a nord dell’isola, mentre Nembrala la località più turistica è a sud.

Economia

L’economia locale di Rote è caratterizzata principalmente dall’agricoltura della palma Lontar resistente alla siccità.

Sono utilizzate tutte le parti dell’albero, il succo ricco di energia dei fiori per produrre tuak e zucchero di palma. Il legname del tronco per costruire le loro case, e le foglie per realizzare materiale di copertura e vari prodotti di tessitura.

Sarong e fasce di tessuto ikat fanno parte del costume tradizionale. Cosi come i particolari cappelli topi ti ‘i langga, intrecciati con le giovani foglie della palma lontar. Anche il popolare strumento musicale Sasando, è fatto con le foglie di questa palma.

Il mare è spesso punteggiato da orti di alghe agar agar, che poi sono pescate e stese a seccare al sole. Molto sviluppata anche la pesca e l’allevamento degli animali, ovunque si vedono maiali, capre e mucche che vagano liberamente sull’isola

Isola di Rote Lingua dialetti e cultura

Ancora oggi i Rotenesi e i loro regni sono divisi secondo le antiche tradizioni, in due domini, uno noto come Alba e uno come Tramonto.

Ovvero un Signore maschio e un Signore femmina e diversi consiglieri, che rappresentano i clan all’interno del dominio e lo governano.

Ogni clan possiede diritti cerimoniali, per eseguire i propri rituali durante la celebrazione annuale degli HUS, una delle più importante feste tradizionali.

HUS è una cerimonia agricola il nome deriva dalla parola hu che significa base, origine, fonte.

Il popolo di Rote ha la base del proprio sostentamento dai prodotti agricoli. Ma la popolazione vive nella convinzione che, i risultati ottenuti dalle loro coltivazioni sono grazie al Divino. Pertanto devono rendere grazie per quello che hanno ricevuto, e pregare per chiedere la benedizione per i prossimi raccolti.

Durante la cerimonia hus si svolgono vari eventi: Sfilate di cavalli ornamentali, corse di cavalli. Si prega molto rendendo grazie a Dio, per le benedizioni che sono state ottenute nell’anno. Durante le preghiere viene chieste a Dio, che invii abbondanti piogge, in modo che i prodotti agricoli nell’anno successivo siano ancora migliori.

Molte preghiere sono rivolte affinché la palma lontar producano molta linfa. Le preghiere sono anche per richiedere la salute degli animali, e di tutta la comunità.

Durante le celebrazioni HUS, gli uomini rotenesi indossano i loro cappelli, e fanno offerte agli antenati del clan. Mentre le donne ballano accompagnate dalla musica del sasando

Sull’isola si parlano molte lingue che sono simili a quelle della vicina isola di Timor; Bilba, Dengka, Lole, Ringgou, Dela-Oenale, Termanu e Tii.

Rote Religione chiese e riti ancestrali

I Rotenesi sono molto cordiali e disponibili, principalmente di fede cristiana, la religione gioca un ruolo importante nella loro vita sociale .

Ovunque sono presenti grandi chiese, che creano un notevole contrasto con le modeste case della popolazione. Ma come sempre in Indonesia anche in quest’isola è presente un forte animismo.

Surf a Rote Island : onde perfette

Indonesia isola di Rote onde
Indonesia isola di Rote onde

Rote è un’isola conosciuta e frequentata in prevalenza dai surfisti. Subito dopo Sumatra, è la destinazione surf più popolare dell’arcipelago indonesiano. La zona di Nemberala ha dei break’ con onde a tubo perfette, la bella spiaggia regala anche tramonti e panorami mozzafiato.

Le sue onde si rompono a 0,5 m di altezza fino a 5 m. La stagione del surf inizia ad Aprile fino a Novembre, l’ideale sono i mesi più ventosi, da Giugno ad Agosto

Le principali zone per il surf si trovano vicino al villaggio di Nemberala e Boa.

Rote clima e temperature

L’isola di Rote è molto esposta ai venti caldi e secchi provenienti dall’Australia. Questi venti creano un paesaggio arido, molto simile a un bush Africano, in forte contrasto con altre isole indonesiane ricche di foreste tropicali. Infatti, questa è l’isola più secca e assolata del arcipelago con una stagione buona che va da Marzo fino a Dicembre

Indonesia isola di Rote come arrivare

ferry e aereo kupang - rote
Ferry e aereo Kupang – Rote

Rote è meravigliosa! ma si trova in una posizione remota e richiede un lungo viaggio.

Per arrivare a Rote è necessario volare fino a Timor – Kupang : El Tari International Airport ( KOE )

Voli da Jakarta o Bali – da Bali il volo dura circa 2 ore. Una volta raggiunto Kupang, puoi prendere il bielica Wing Air che in circa mezz’ora atterra a Rote

Un altro modo e fare un trasferimento fino al porto dei traghetti locali, che si trova a circa 20 minuti dall’aeroporto e prendere un traghetto per l’isola di Rote.

Express Bahari

  • Kupang – Rote
  • 08.30 WIB – 10.15 WIB mercoledì e venerdì orari temporanei
  • 09.30 WIB – 11.15 WIB domenica
  • Rote – Kupang
  • 12.00 WIB – 13.45 WIB mercoledì – venerdì domenica orari temporanei

Il traghetto veloce impiegherà circa due ore, mentre il traghetto più lento tre/quattro ore. Durante i mesi più ventosi (luglio e agosto) il servizio di traghetti può avere ritardi e cancellazioni causa mare mosso, quindi controlla sempre prima di viaggiare.

Attenzione nei voli interni il bagaglio consentito è di 10 kg, oltre questo peso occorre pagare un costo aggiuntivo, che spesso equivale quasi al costo del biglietto.

Spesso sia con il traghetto che con il volo, occorre fare una notte di scalo a Kupang.

Una volta arrivato a Rote, per spostarsi nella località scelta occorre prendere un taxi. A Nemberala è possibile e consigliato noleggiare uno scooter, per ammirare in totale autonomia tutte le bellezze dell’isola.

Isola di Rote dove soggiornare

Rote non è un isola economica, infatti ha diverse strutture anche lussuose e ovviamente costose, o semplici guest house con bagni in comune, tra le quali anche quella di un ragazzo italiano di cui non ricordo il nome.

Seed Resort e Manduna Resort. Questi resort abbastanza lussuosi, si affacciano direttamente sulla lunga spiaggia di Nemberala Beach.

Boa Vida Rote. Più a sud è possibile alloggiare in questo resort lussuoso, che si affaccia sulla spiaggia di Pantai Bo’a.

Loedi Bungalows Rote. Questo resort gode di una magnifica vista su pantai loedi, luogo selvaggio e idilliaco ma abbastanza isolato da tutti i servizi.

Mulia Bungalows. Bungalows essenziali ma carini e funzionali, lo consiglio a tutti quelli che vogliono spendere poco, ma attenzione non è a Nemberala beach, occorre noleggiare uno scooter .

Il mio viaggio : Bali – Kupang – Rote

Questo viaggio inizia come sempre da Bali, con un volo diretto su Kupang. L’aeroporto El Tari di Kupang è punto di snodo, dove prendere le coincidenze per le bellissime isole di questa parte del paese.

Siamo un gruppo di sei persone, gli unici occidentali. Al nostro arrivo veniamo accolti da una delegazione, sono tutti vestiti con l’abito tradizionale e cantano l’inno indonesiano.

Io e i miei amici ci sentiamo importanti.

Capiamo subito che la calda accoglienza non è dedicata a noi, ma a un personaggio del governo di Jakarta. Arrivato con il nostro stesso volo.

Ne approfittiamo per farci foto insieme, entrando subito in sintonia con la cultura del posto.

Per arrivare alla nostra destinazione occorre ancora 1.30 di auto, attraverso un paesaggio secco e arido che sembra più australiano che indonesiano.

Per il nostro soggiorno ho scelto il Mulia bungalows.

Questo piccolo complesso di bungalows a gestione locale, si affaccia direttamente sul mare in una zona selvaggia appena fuori dal piccolo centro di Nembrala a sud dell’isola. I bungalow sono essenziali, ma carini e con un bel bagno indonesiano.

La colazione è a sorpresa! Può capitare di avere banana fritta e kopi, o pane da toast, o anche nulla, se le ragazze del villaggio non sono arrivate per prepararla.

Stessa cosa per la cena, una sera ci hanno cucinato l’impossibile, ma la sera dopo non avevano nulla da darci.

Ci siamo comunque trovati molto bene. Apprezzando la posizione da cui abbiamo ammirato tramonti meravigliosi. Il gentile gestore ha sempre fatto di tutto per soddisfare le nostre richieste da occidentali. Addirittura alla nostra partenza, ha regalato a tutte noi donne una bella sciarpa in tessuto ikat.  

Le spiagge di Rote

Nemberala Beach La spiaggia principale dove si affacciano resort e localini dove mangiare, malgrado sia sicuramente la più animata ha ancora in un atmosfera autentica, tra orti di alghe e zone adatte a fare un ottimo surf .

  • Indonesia isola di Rote  palma
  • Indonesia isola di Rote  nemberala
  • Indonesia isola di Rote  nemberala

Bo’a Beach La spiaggia di Bo’a è uno dei migliori spot per fare surf, nella stagione giusta, le onde sono possenti e perfette. Anche in questo caso il panorama è bellissimo, una splendida combinazione di sabbia bianca e acqua cristallina. 

Oesosole Beach Meravigliosa lunghissima spiaggia di sabbia bianca accecante, ci siamo arrivati con la bassa marea, siamo stati ore a sguazzare nell’acqua turchese, la spiaggia era solo per noi . 

Loedi Beach Una meraviglia della natura, un ampia baia a mezzaluna con un mare trasparente e turchese, l’abbiamo divisa solo con una famiglia di porcellin,i che scavavano la sabbia alla ricerca di piccoli molluschi. 

rote la perfezione

Lifu Lada Beach Abbastanza frequentata dalla gente del posto, che viene qua perché adora farsi le foto con cuori e pesci tropicali, noi ci siamo divertiti a fare lo stesso.   

noi a rote

Rote onde sole mare e sorrisi

Rote ci ha conquistato subito con la sua pace e il suo essere selvaggio. Ogni giorno siamo andati alla scoperta delle sue spiagge, e fatto bellissimi giri in scooter nel suo interno. Perdendoci per stradine che passavano di villaggio in villaggio. Il traffico nell’unica strada asfaltata è praticamente assente, l’unica attenzione è verso i tanti animali che continuamente attraversano la strada, maialini, tacchini, galline, capre …

Mentre studiavo per creare questo viaggio, trovavo solo foto di surf e poco altro. Rote mi ha colto di sorpresa, svelandosi con spiagge immacolate e selvagge bagnate da un mare caldo e stupendo.

una strada a rote

Quest’isola è giustamente conosciuta tra i surfisti per le sue onde perfette. Ma nessuno parla dell’incantevole bellezza selvaggia delle sue lunghe spiagge di sabbia bianca, contornate da alte palme che ondeggiano al vento.  Rote vale decisamente il lungo viaggio, consiglio di soggiornare almeno 5 notti per apprezzare la sua bellezza.

Rote … Ancora una volta parto portandomi via tantissimi ricordi. I tuoi meravigliosi tramonti. I maialetti che arrivano fino in spiaggia smuovendo la sabbia con il muso alla ricerca di piccoli molluschi. Il profumo delle alghe a seccare. Le imponenti chiese in netto contrasto con le semplici abitazioni locali. La tua gente gentile e ospitale, che osserva curiosa questa strana razza occidentale, ed è sempre pronta a mettersi in posa per una foto ricordo.

rote siamo tutti in posa
in posa

Avrei ancora tanto da vedere … la metto di nuovo in lista per un secondo viaggio esplorativo.

Rote è veramente un piccolo paradiso terrestre in attesa di essere scoperto.

Logo Indonesia con Bru

5 commenti

  1. Eliana

    L’Indonesia deve essere favolosa e quest’isola non la conoscevo affatto, sembra proprio il paradiso! Adoro i luoghi meno conosciuti e fuori dalle dinamiche del turismo di massa e questo luogo sembra proprio fare al caso mio!

Lascia il tuo commento