Sudafrica safari ghepardo

Sudafrica safari e Mpumalanga

Sudafrica safari e Mpumalanga : Ngewdi I Afrika

Dopo avere visto la zona del Capo con tutte le sue meraviglie

I viaggi di Bru

Percorso in largo e lungo la Garden Route e le verdi Winelands, voliamo a nord, dove ci aspettano nuove avventure

Le nostre tappe del nord saranno : Hazyview, Blyde River Canyon,panoramic route, Balule Nature Reserve, White River.

Sudafrica safari : Mpumalanga

Poco di più di un’ora d’attesa a Johannesburg e riprendiamo un altro volo per Mpumalanga Kruger.
L’aereo è piccolo e traballa un poco per il vento forte, malgrado siano soli quaranta minuti di viaggio ci viene lo stesso servito uno spuntino.
Al banco first, ritiriamo la nostra nuova macchina una grossa Chevrolet lucida e nuova di pacca.

Hazyview

Impostiamo il navigatore e riprendiamo la nostra nuova avventura direzione Hazyview.

Grandi campi di banani si alternano a foreste di pini altissimi, lungo la strada possiamo osservare diversi villaggi con casette modeste ma carine. Non è come nelle township che si trovano ai margini delle grandi città, qui le condizione di vita sono migliori.
Blu Jay Lodge è andato in tilt anche il navigatore per trovarlo, si trova alla fine di una strada sterrata e non è segnalato da cartelli, ma che posto ! Immerso tra una rigogliosa vegetazione ci sono solo 5 camere favolose e ampie.

I gentilissimi proprietari ci offrono da bere e stanno a lungo a parlare con noi, ci danno una mappa dettagliata della zona info e consigli preziosi.
Ceniamo al Pioneers’ Butcher & Grill, che buono il filetto !

Panoramic Route

Circa 40 Km da Hazyview, passato Graskop inizia la Panoramic Route, il termine panoramico non è scelto a caso, infatti tutte le attrazioni della zona si trovano lungo questa strada.
The Pinnacle
Una sporgenza di roccia “solitaria “ con una bella veduta della vallata.

The Pinnacle
The Pinnacle

Goods Windows
La finestra di Dio, in giornate particolarmente limpide offre panorami della vallata davvero unici, noi andandoci al mattino abbiamo trovato abbastanza foschia, che però non ha rovinato la bellezza del luogo.
In ognuno di questi luoghi ci sono dei piccoli mercatini dove la gente del posto vende artigianato locale a buoni prezzi

Blyde River Canyon
Il terzo tra i canyon più grandi del mondo e l’unico ricoperto di vegetazione, fanno parte del canyon anche le “Three Rondavels”. Tre formazioni rocciose che ricordano le capanne locali, infatti, rondavel in afrikaans vuol dire capanna, un posto bellissimo.

Bourke’s Luck Potholes
Tra tutte le magnifiche attrazioni di Mpumalanga questa è stata la nostra preferita. Forse perché quando siamo arrivati non c’era nessuno, la magia di questo posto visto in solitaria è innegabile. L’erosione del fiume ha scavato un canyon profondo e delle grosse buche (potholes) nell’arenaria rosata.

Decidiamo di saltare la visita di piligrim rest, non abbiamo tempo nemmeno di vedere le cascate intorno a Sabie, ma siamo felici e quello che abbiamo visto in questa splendida giornata ci basta.

Sudafrica safari : Limpopo

Toro Yaka Bush lodge Balule National Reserve

Di tutta l’organizzazione del viaggio questa è stata quella più difficile, rest camps al Kruger,
game fai da te, o tutto organizzato con un TO Italiano, o forse meglio con un TO locale, magari per risparmiare prendo un lodge fuori dal kruger e faccio game giornalieri?

Ho scritto 1000 mail, chiesto preventivi ovunque, ma nessuna delle proposte ricevute mi andava bene, mi avevano proposto lodge bellissimi ma fuori budget, o soluzioni alternative ma non accattivanti.

Poi l’ho trovato, Toro Yaka Bush lodge piccolo con solo 5 camere a gestione famigliare e che rientrava esattamente nel budget.
Nicole la proprietaria ci riceve insieme allo staff, gentilissima ci offre salviette rinfrescanti e una bevanda.

Ci spiega brevemente come si svolge la vita nel lodge e accompagna nella nostra bellissima e romantica camera, con due enormi terrazze che danno sul bush.

sudafrica safari i game
sudafrica safari i game

Sudafrica safari ( i game)

Mancano tre ore al pranzo e quindi ci precipitiamo in piscina, Ngewdi (Luna) la cagnolina dei proprietari, ci gira intorno e vuole giocare, gli piace essere schizzata e corre intorno alla piscina come una matta, ci fa divertire un sacco.

Nel piccolo Lodge siamo solo in sei, diventeremo in sette il giorno dopo con l’arrivo di una viaggiatrice solitaria Australiana, la tavola è apparecchiata con cura e la cucina è ottima.

Belli emozionanti e avvincenti sono i game con Steve. Febbraio non è il momento migliore per fare i safari in Sudafrica, perché la vegetazione è molto rigogliosa ed è più difficile avvistare la selvaggina.

Ma anche se non avessimo visto nemmeno una farfalla, sarebbe stato bello lo stesso.
Invece siamo stati molto fortunati e gli incontri con sono mancati.

Come ammirare a soli due metri da noi un grosso maschio di elefante, che annusando l’aria con la proboscide e non ritenendoci un pericolo si mette a mangiare pacifico incurante dei nostri sguardi.

sudafrica safari elefante

Nel bush con le leonesse

Un gruppo di leonesse pacificamente distese al sole in mezzo all’erba, l’abbiamo ammirato a lungo da lontano. Steve ha messo un colpo in canna e ci ha detto di scendere dall’auto, “adesso andiamo incontro alle leonesse “ mi sono precipitata giù dal mezzo per prima, inebetita dall’evento e senza provare nessun timore.

Siamo arrivati vicinissimi ai grandi felini aggirandoli da dietro, hanno avvertito la nostra presenza, lo sguardo fiero e feroce fisso su di noi. Sentivo il loro respiro e il battito forte del mio cuore, non ero impaurita ma in preda a un’incredibile emozione.

Attimi indimenticabili che ho ancora impressi nella mente, questa esperienza me la ricorderò per sempre.

I game richiedono di partire presto, sveglia alle 5.15 un biscotto e un caffè veloce per essere pronti alle 5.45. Durante queste ore che precedono il giorno l’Africa si risveglia e regala incantesimi.

Albe che tingono di rosso il bel panorama del Bush.

sudafrica safari alba


Uccelli dai vari colori che volano da un ramo al altro, zebre, impala, gnu, che vanno ad abbeverarsi alle pozze. Babbuini e altre scimmiette che osservano curiose e impavide.

Grandi miracoli della natura che ti rapiscono, se hai vissuto tutto questo il mal d’Africa ti entra nel cuore e non se ne va mai più.

Game che passione

Verso le 7.30 si fa un breve stop vicino a un laghetto o un fiume e viene servita una piccola colazione, con pasticcini, caffè o te.
Si riprende il game per poi essere di nuovo al lodge per le 8.45, alle nove è servita la meravigliosa colazione.
Uno stop di qualche ora in piscina o leggendo un buon libro fino al pranzo, ancora riposo e alle 16.30 si riparte per un nuovo game fino al tramonto.

I Game in Sudafrica sono molto diversi da quelli che ho già fatto in Kenia, paese di grandi distese di bush con scarsa vegetazione e dove la vista spazia fino all’orizzonte. Nel Kruger gli animali invece li devi proprio andare a scovare tra la fitta vegetazione.

Ghepardi

Come non adorarli, sono sicuramente i nostri preferiti, velocissimi eleganti e bellissimi nella loro bella pelliccia maculata sono i Ghepardi.

Sudafrica safari ghepardo
Sudafrica safari ghepardo

Lasciamo la Riserva malvolentieri, è stata una bellissima esperienza. Ci siamo sentiti come in famiglia e non scorderemo le chiacchiere della sera intorno al fuoco nella piccola boma.
Le uscite ricche di emozioni con Steve e le premure di Nicole. Questo è uno di quei posti dove si vorrebbe ritornare un giorno.

White River

Passiamo la nostra ultima notte Sudafricana in una guest house White House Lodge comoda per la vicinanza all’aeroporto.
Immersa nella vegetazione e fiori di ogni tipo, con una meravigliosa vista sul Loweveld che ci riempie ancora una volta gli occhi e il cuore di questo grande e bellissimo paese che è il Sudafrica.

ciao-sudafrica

Siti utili
kruger National Park
SA -venues.com



15 commenti

  1. Teresa

    Quando si parla di Sud Africa, con me si sfonda una porta aperta. E’ stato il mio primo safari e porterò sempre quei ricordi nel cuore. Non vedo l’ora di tornare in questa meravigliosa terra!

  2. Lisa Trevaligie Travelblog

    Dio che meraviglia! E’ un esperienza che vorrei tanto fare con la mia famiglia.. mia figlia sarebbe super felice. Intanto mi godo le tue parole e le tue spettacolari foto. Complimenti davvero. Si evince dall’articolo che è stato un safari pazzesco.

  3. Libera

    Questo itinerario in Sudafrica mi ha fatto davvero sognare, sarebbe davvero come realizzare un desiderio enorme quello di riuscire a percorrerlo davvero.

  4. antomaio65

    Bellissimo il tuo racconto. L’incontro con gli animali è sempre molto bellissimo, ricordo ancora con emozione il mio safari in Tanzania e l’eleganza delle giraffe. Mi è piaciuta la tua scelta del lodge

  5. Marina

    Il tuo racconto mi ha fatto tornare in mente il safari che feci molti anni fa vicino Johannesburg, di cui però ricordo poco o niente. Spero di tornare presto in Sudafrica perchè mi era piaciuto tanto e le tue foto mi confermano quanto è bello.

Lascia il tuo commento