Molucche – isole speziate

Le lontane e misteriose isole Molucche dalle note speziate, ma non solo spezie queste isole hanno spiagge meravigliose , tra le più belle di tutta L’Indonesia

Malgrado queste siano isole bellissime, sono difficilmente raggiungibili e hanno pochi servizi, questo le rende ancora lontane dalle rotte del turismo

Da sempre sogno un viaggio alle Molucche, soprattutto alle Kai, le isole da cartoline, quelle in cui tutti nella nostra vita vorremmo passare una vacanza, spiagge lunghissime di sabbia candida e un mare incredibilmente trasparente.

Geografia

Le isole Molucche si trovano tra Sulawesi, Timor e Papua, conosciute in Occidente come le lontane e inesplorate Isole delle Spezie, dal intenso profumo di chiodi di garofano e noce moscata.

Le Molucche o in indonesiano Maluku, sono circa un migliaio di bellissime isole tropicali con lussureggiante vegetazione e fauna unica, spiagge meravigliose, popolate da persone molto amichevoli e ospitali.

Queste isole anche se bellissime non sono famose, questo è dovuto alla loro lontananza e inacessibilità, ancora oggi le Maluku ricevono pochissimi visitatori.

Se amate viaggiare fuori dai sentieri battuti questa è la destinazione perfetta.

La bellezza delle isole e la cordialità della sua gente potrebbero conquistarvi, e fare diventare queste isole le vostre preferite in Indonesia, o addirittura nel mondo.

Storia

Le Molucche in passato hanno avuto una grande importa nel commercio delle spezie, infatti erano note come isole delle spezie.

Un intenso commercio di prodotti ed essenze coloniali sviluppato nei secoli da parte dei commercianti arabi, indiani, cinesi ed europei, una volta solo in questi luoghi era possibile trovare prodotti come i chiodi di garofano e la noce moscata, questo creò un grande interesse da parte di tutte le potenze coloniali europee, che tentarono diverse volte di colonizzare l’Indonesia.

Questo genere di spezie, infatti, avevano un grande valore e venivano utilizzate nei modi più disparati, per conservare ed aromatizzare le carni, preparare lozioni per alleviare i dolori causati dalla gotta e dai reumatismi, e per preparare diversi tipi di profumi.

Sebbene sulle varie isole ci fossero culture diverse, si ipotizza che la popolazione formasse una società cosmopolita, nella quale commercianti di altre regioni si insediavano in colonie, per condurre il commercio di spezie.

Nel 1513 i portoghesi, approdarono sull’Isola Ambon, la cui produzione era molto richiesta, costruirono un forte ed ottennero il controllo dell’isola stessa e delle Isole Banda, gli spagnoli invece ottennero il controllo di Ternate e Tidore .

Gli olandesi arrivarono nel 1600 e Frederick de Houtman divenne il primo governante olandese dell’isola.

Durante l’occupazione giapponese nel corso della seconda guerra mondiale, i moluccani fuggirono sulle montagne e diedero il via ad una campagna di resistenza nota come Brigata Moluccana Meridionale.

Dopo la fine della guerra i capi politici delle isole condussero con successo delle trattative per l’indipendenza, con gli olandesi e nel 1949 dopo lunghe trattative le Molucche divennero parte dell’Indonesia.

Economia :

Oggi le spezie non hanno più il valore economico di una volta e l’economia locale si è rivolta verso la pesca, l’industria di legname e mineraria e l’agricoltura, si coltivano principalmente, spezie, riso, mais e palme da cocco, patate dolci, caffè, granoturco e frutta.

Le isole Molucche

Molucche barchetta
Molucche barchetta

Le Molucche sono isole con panorami molto vari, aspre montagne selvagge, vulcani attivi che sorgono direttamente dal mare, e idilliaci atolli corallini.

La gente

La popolazione è in prevalenza malese e papuana, il Bahasa Indonesia è la lingua ufficiale ma in queste isole si parlano circa 200 diversi dialetti.

Tenete conto che in queste isole in pochi parlano inglese, quindi è importante conoscere almeno un poco di Bahasa Indonesia per comunicare con la gente del posto.

Sebbene non siano esattamente famosi per la cultura tradizionale, gli oltre 100 gruppi etnici originari delle Molucche sono tra i più cordiali, ospitali e amanti del divertimento di tutta l’Indonesia.

La musica e la danza fanno parte della vita tanto quanto la pesca e l’agricoltura.

Le religioni più diffuse sono quella Cristiana e quella Musulmana, seppur affiancate da riti magici e superstiziosi locali . 

Molucche – sicurezza e salute

Malaria – La malaria resistente alla clorochina si manifesta in tutta l’Indonesia orientale, quindi usate le dovute accortezze.

Nelle isole ci sono stati terribili conflitti tra il 1999 e il 2002.

Fortunatamente adesso l’intera regione è sicura, gli avvisi di viaggio del governo che mettono in guardia contro i viaggi alle Molucche, ignorano semplicemente la situazione reale sul campo e si basano sui vecchi problemi.

Molucche e alloggi – indispensabile sapersi adattare

Per soggiornare alle Molucche occorre avere molto spirito di adattamento, qualche soluzione migliore si trova alle isole Banda, Keis e Saparua, Ambon e Ternate

Oltre queste località, non ci sono vere e proprie sistemazioni e bisogna cercare alloggio nei vari villaggi.

Soggiornare nei villaggi

Sulle isole senza alloggio formale è possibile trovare sistemazione in una casa locale.

Ovviamente, questa è una scelta da valutare solo se si parla almeno un poco di bahasa Indonesia, se abbiamo abbastanza familiarità con la cultura locale e soprattutto sappiamo veramente adattarci !

L’idea di soggiornare in un villaggio nativo, su una bellissima isola tropicale può sembrare idilliaco, ma in realtà significa avere zero privacy, servizi igienici minimi o inesistenti, cibo basico e ripetitivo, nessuna elettricità e internet.

Se si decide di scegliere questa soluzione, si deve pagare per il nostro mantenimento, con un importo giornaliero adeguato, almeno 100.000 rp, pagato direttamente la padrona di casa, come contributo per le spese del nostro cibo e per l’accoglienza.

Molucche: attività

Immersioni e snorkeling: Alle Molucche si trovano alcune delle barriere coralline più ricche dell’Indonesia, anche se alcuni punti hanno sofferto per la pesca con dinamite e a causa dei cambiamenti climatici.

Interessanti le immersioni alle Isole Banda, Ambon, Saparua, Lelei, Halmahera.

Clima e temperature quando andare alle Molucche

molucche trasparenza
molucche trasparenza

Il periodo ideale per un viaggio alle Molucche è sempre abbastanza complicato da individuare, in linea di massima si potrebbe dire che queste isole hanno le stagioni invertite rispetto a gran parte del paese, con un periodo ideale che va da ottobre a marzo, ma con eccezioni da valutare a loro volta per i tre gruppi d’isole che hanno clima e stagionalità diversa.

Il clima è ovunque di tipo tropicale, caldo e umido e con abbondanti precipitazioni in ogni stagione

Vento – Onde – mare mosso.

Oltre la piovosità c’è un’altra cosa abbastanza importante da valutare per un viaggio alle Molucche, i forti venti stagionali, che potrebbero causare mare mosso.

Il mare mosso potrebbe non garantire il trasporto marittimo tra le isole, penalizzare immersioni e snorkeling.

Le spiagge più esposte al vento potrebbero essere sporche e con spazzatura naturale e non.

In linea di massima le condizioni peggiori tendono a verificarsi durante la stagione dei venti occidentali, che iniziano a dicembre e finiscono a marzo.

Un’altra stagione dei venti orientali anche se meno pronunciata, l’abbiamo da giugno fino a settembre.

Importante rilevare che questi venti anche se forti, non sono mai uragani e spesso anche durante questi mesi le condizioni del mare possono essere calme per settimane.

In conclusione vista la piovosità e i periodi più ventosi, i mesi migliori per un viaggio alle Molucche sono aprile-maggio e ottobre-novembre

Molucche del nord

Nella maggior parte delle isole delle Molucche del nord non si registrano differenze stagionali marcate.

Non esiste una vera stagione delle piogge e tende a essere caldo e umido tutto l’anno, con la possibilità di piogge in qualsiasi momento dell’anno.

In linea di massima piove di più da Maggio a Settembre con una stagione migliore tra Ottobre e Febbraio

Le Molucche del nord sono di origine vulcanica, con paesaggi dominati da vulcani attivi, la vegetazione è caratterizzata da foreste pluviali con specie vegetali e animali uniche.

Ternate

Ternate si trova nelle Molucche del nord, è un piccolo arcipelago di 8 isole con paesaggi prevalentemente montuosi, a Ternate è ancora possibile trovare tracce del colonialismo portoghese e olandese con fortini e edifici storici sopravvissuti al clima umido e ai terremoti.

Come arrivare a Ternate : Con aereo arrivando direttamente all’aeroporto di Ternate, Sultan Balbullah

Halmahera

Halmahera è l’isola più grande delle Molucche del nord, famosa per le sue spiagge e gli splendidi paesaggi

Come arrivare a Halmahera : Halmahera si raggiunge via mare, con una barca veloce che salpa da Ternate.

Morotai

Morotai è una delle l’isola più a nord dell’arcipelago, selvaggia e montuosa, ha bellissime spiagge e fondali ricci di relitti di guerra e una barriera corallina molto apprezzati da sub di tutto il mondo.

Come arrivare a Morotai L’isola di Morotai è raggiungibile in aereo da Ternate

Molucche centrali

Nella maggior parte delle Molucche centrali, comprese destinazioni come Ambon, le isole Lease e Banda, e la costa meridionale di Seram, c’è un marcato aumento delle precipitazioni da Maggio a Settembre

Durante questo periodo è possibile viaggiare, ma il mare può essere mosso, rendendo meno regolari i viaggi con piccole imbarcazioni

I mesi ideali dovrebbero essere da Novembre a Marzo

Al contrario, la costa settentrionale del Seram ha una stagione delle piogge meno marcata da aprile a Ottobre come la maggior parte dell’Indonesia.

Ambon

Ambon è la porta di accesso alle isole e dove si trova l’aeroporto principale, è quella che ha più servizi per spostarsi sulle altre isole, Ambon ha spiagge meravigliose e un interno verdeggiante e merita senza dubbio una sosta .

Come arrivare ad Ambon e le altre isole centrali : Ambon è raggiungibile in volo da Giacarta o Denpasar, spesso i voli da Bali fanno scalo a Makassar in Sulawesi.

Manusela National Park

Questo parco si trova sull’Isola Seram ed è un parco nazionale che comprende vari ecosistemi che costituiscono la foresta pluviale, paludi, pianure e montagne di cui la più alta è il Monte Binaiya con 3.027 metri, meravigliosi paesaggi vulcanici, in questo parco naturale è possibile avvistare diverse specie di uccelli endemici.

Buru

Buru si trova al confine geografico dell’Australia e dell’Asia, è quindi caratterizzata da una flora e una fauna unica, circondata da isole minori di cui solo alcune sono abitate.

L’isola di Buru si raggiunge con una fast boat con partenza da Ambon.

Nusa Laut

Nusa Laut è famosa per la sua bellissima barriera corallina, uno dei punti migliori per fare immersione alle Molucche, con ottima visibilità e fondali strepitosi, l’isola si raggiunge via mare da Ambon.

Banda

Banda è l’isola principale a sud dell’arcipelago, le Isole Banda hanno bellissimi panorami e una ricca fauna e flora sottomarina, da fare assolutamente varie esplorazioni degli atolli nei dintorni, che vantano spiagge idilliache e barriere coralline bellissime con un’ottima visibilità.

Per arrivare a Banda occorre prendere un ferry da Ambon che impiega circa 6-7 ore di navigazione

Molucche snorkeling
Molucche snorkeling

Molucche Meridionali

Le Molucche meridionali hanno lo stesso clima della maggior parte dell’Indonesia, con pioggia più abbondante da Novembre a Aprile .

Anche se spesso ho trovato pareri discordanti riguardo il clima di questo gruppo di isole, e ancora oggi malgrado diverse ricerche non sono sicura sulla loro migliore stagionalità.

Kei

Le isole Kei, sono nel cassetto dei desideri da diversi anni e sicuramente saranno uno dei miei futuri viaggi, si tratta di un gruppo di isole veramente remoto ed incontaminato, famose per avere alcune delle più belle spiagge dell’Indonesia.

La popolazione è molto amichevole ed accogliente

Le Spiagge delle Isole Kei

Sulle meravigliose spiagge di queste isole da sogno delle Molucche sarete molto probabilmente da soli.

Molte spiagge e baie sono raggiungibili noleggiando una barca, è infatti assolutamente da fare una giornata in barca tra gli innumerevoli atolli ed isolotti e bianchissimi banchi di sabbia affioranti .

Due delle spiagge più belle dell’isola di Kei Kecil sono Ohoidertawun Beach, che si raggiunge in 30 minuti di barca veloce dal porto di Kota Tual e Pasir Panjang, una lunghissima spiaggia di sabbia bianca dove si trovano il maggior numero di sistemazioni dove alloggiare

Come raggiungere le isole Kei

da Ambon un altro volo interno vi porterà sull’isola di Kei Kecil a Tual – aeroporto di Langgur City .

Un’altra soluzione è prendere il traghetto da Ambon, che fa scalo a Banda ma che impiega molte ore

Molucche mare e banchi di sabbia

Tanimbar

L’arcipelago Tanimbar è noto per le spiagge incontaminate e il mare bellissimo, ma anche per la sua cultura completamente diversa dalle altre isole delle molucche, invece molto simile a quella di Flores e Sumba.
La più grande delle isole è Yamdena con siti storici interessanti e antichi megaliti

La popolazione usa fare danza e musica per accompagnare i rituali religiosi.

Le isole sono un importante centro di artigianato tradizionale incentrato sulla stoffa ikat e sull’intaglio del legno.

Come arrivare a Tanimbar : Le isole Tanimbar si raggiungono dalle isole Kei in barca, o da Ambon in volo fino a Saumlaki il capoluogo della regione che si trova a Tanimbar sud.

Le Molucche sono assolutamente da vedere … io non vedo l’ora di fare un bellissimo viaggio tra queste isole !

Logo Indonesia con Bru

Il mio Blog di Viaggio

Bali lempuyang temple entrata principale

Bali 6 luoghi da vedere

La guida di viaggio di Indonesia con Bru – i miei 6 luoghi del cuore da vedere durante un viaggio a Bali – testati, certificati e sempre con aggiornamenti in tempo reale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...